ecobonus sconto in fattura, ecobonus 50%, finestre ecobonus, finestre ecobonus 50%, pergole bioclimatiche ecobonus, sconto in fattura
lagiusalogo-senzasfondoletterebianche
lagiusabianco

 

 

‚úČ info@lagiusafinestre.com

 

 

 

 

Via Vittorio Emanuele,151

Nicosia, EN 94014

P.I. 01217830866

 

 

ECOBONUS 50%

 


facebook
instagram

Nicosia: 0935646983

Catania: 0957167419

 

 

 

ecobonus sconto in fattura, ecobonus 50%, finestre ecobonus, finestre ecobonus 50%

DA NOI I TUOI PRODOTTI

COSTANO LA META'

 

Approfitta anche tu dei nuovi bonus.

Pagherai solamente la metà senza costi aggiunti

 

 

 

 

 

 

 

 

QUANTO POSSO DETRARRE? 

 

Ecobonus infissi al 50% con detrazione fiscale

 

L'aliquota da poter portare in detrazione è pari al 50% delle spese totali sostenute per un limite massimo di detrazione ammissibile: 60.000 euro per unità immobiliare.

 

Quindi, la metà della somma spesa ti verrà scontata din 10 anni senza costi aggiunti.

 

 

 

CHI PUO' ACCEDERVI? 

 

Possono accedere tutti i contribuenti che sostengono le spese di riqualificazione energetica e che possiedono un diritto reale sulle unità immobiliari costituenti l’edificio.

 

 

 

QUALI SONO I REQUISITI NECESSARI?

 

Le regole sono poche e chiare:

 

-l'edificio su cui si monterà il nuovo infisso, alla data d’inizio dei lavori, dovrà essere “esistente”, ossia accatastati o con richiesta di accatastamento in corso, e in regola con il pagamento di eventuali tributi e devono essere dotati di “impianto termico”.

 

-l’intervento deve configurarsi come sostituzione di elementi già esistenti e/o sue parti (e non come nuova installazione). Deve trattarsi di una sostituzione! Non sono ammessi ampliamenti o nuovi fori.

 

-l’infisso interessato dall’intervento deve delimitare un volume riscaldato verso l’esterno o verso vani non riscaldati. Non rientra, ad esempio una finestra installata in garage o cantina.

 

-I valori di trasmittanza termica finale (Uw) devono essere inferiori o uguali ai valori limite riportati nell'allegato E del decreto requisiti. Devono essere, inoltre, rispettate le pertinenti norme nazionali e locali vigenti in materia urbanistica, edilizia, di efficienza energetica, di sicurezza (impianti, ambiente, lavoro).

 

-Inoltre, il costo della fornitura dell'infisso non deve superare i 550 € al mq, oppure i 650 € al mq se incluso di oscurante, nel caso in cui tu viva in zona A, B o C  (persiana, tapparelle, scuro). Mentre se vivi in zona D, E o F, il costo della fornitura non deve superare i i 650 €, oppure i 750 € al mq se incluso di oscurante. Il costo è da ritenersi al netto di IVA, prestazioni professionali e opere complementari.

 

-Bisogna redigere l'APE solo nel caso di interventi condominiali.

 

 

 

QUALI SONO I SERVIZI CHE RIENTRANO NEL BONUS?

 

-Fornitura e posa in opera di una nuova finestra comprensiva di infisso o di una porta d’ingresso; integrazioni e sostituzioni dei componenti vetrati. Ovviamente, ricadono nel beneficio anche i lucernari.

 

-Fornitura e posa in opera di scuri, persiane, avvolgibili, cassonetti  e relativi elementi accessori, purché tale sostituzione avvenga simultaneamente a quella degli infissi (o del solo vetro). In questo caso, nella valutazione della trasmittanza termica, si può considerare anche l’apporto termico degli elementi oscuranti, assicurandosi che il valore di trasmittanza termica complessivo non superi il valore limite di cui ai requisiti tecnici.

 

-Coibentazione o sostituzione dei cassonetti nel rispetto dei valori limite delle trasmittanze previsti per le finestre comprensive di infissi;

sono escluse dall'agevolazione le zanzariere;

 

 

 

PER CONCLUDERE 

 

Entro 90 giorni dalla fine lavori, dovrai inviare la comunicazione del rispetto dei requisti all'Enea, tramite il seguente portale: https://detrazionifiscali.enea.it/

 

Nel caso della singola unità immobiliare, e cioè univocamente definita al Catasto, può essere redatta anche dal soggetto beneficiario.

Dopo aver inviato la comunicazione, ti verrà fornito un riepilogo che dovrai firmare e conservare. Alla pratica viene associato un codice CPID.

 

Questo documento dovrai esibirlo in caso di controlli insieme a:

dichiarazione del fornitore/assemblatore/installatore del rispetto dei requisiti di legge

dichiarazione del rispetto dei massimali di costo di cui all’allegato I del decreto 6 agosto 2020 (fac-simile);

schede tecniche di prodotto e marcatura CE con relative dichiarazioni di prestazione (DoP);

fatture e ricevute di pagamento mediante bonifico parlante;

 

Le documentazioni raccolte, comprese le asseverazioni a firma del tecnico incaricato, qualora non si optasse per la cessione del credito o lo sconto in fattura, andranno consegnate al proprio consulente fiscale/ CAF entro la data di presentazione della dichiarazione dei redditi, per i 10 anni successivi a quello dell'intervento.

 

Quando posso detrarre le finestre sfruttando il bonus ristrutturazione /casa al 50%?

 

In alternativa all'ecobonus al 50%, puoi portare in detrazione gli infissi anche tramite il bonus casa sempre al 50%.

La risposta la puoi trovare nella guida dell'Agenzia delle Entrate, all'interno della quale la "sostituzione degli infissi esterni o serramenti o persiane con serrande e con modifica di materiale o tipologia di infisso" viene inclusa tra gli interventi di manutenzione straordinaria.

 

Il bonus ristrutturazione viene concesso nel caso di manutenzione straordinaria, ne segue che la sostituzione degli infissi modificando il materiale o tipologia di infisso ricade nel bonus ristrutturazione al 50% e di conseguenza puoi sfruttare il bonus mobili.

 

Per tipologia di infisso varia in base alla modalità di apertura (a battente, a vasistas, a bilico, saliscendi, scorrevole o a libro), al numero di ante e all'isolamento termico (singolo, doppio, triplo vetro, a bassa emissività etc.).

 

Viceversa, se dovessi installare un infisso con le medesime caratteristiche, quest'ultimo non ricadrebbe nell'incentivo a meno che tu non optassi per l'ecobonus.

Molto importante! Qualora dovessi ampliare, allargare o ridurre la dimensione della finestra o creare nuove infissi (portefinestre o finestre), potrai comunque sfruttare il bonus casa al 50%. A differenza dell'Ecobonus e del Superbonus che riguarda la sola sostituzione dell'infisso.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder